lunedì 27 novembre 2017

RIPRENDIAMOCI L'ACQUA!


PER UN MODELLO PUBBLICO E PARTECIPATO 
[ven. 15 dicembre ore 17:30 - C.so Nicotera, area pedonale]

Il nuovo ente di governo del Servizio Idrico Integrato si chiama Autorità Idrica Calabrese (AIC).

Un grande carrozzone che stenta a partire e che dovrà tenere insieme la vecchia Sorical come fornitore dell’acqua all’ingrosso e il futuro nuovo soggetto gestore del servizio idrico. Un modello di gestione che affossa la già debole autonomia delle comunità locali e che non porterà nessun miglioramento al servizio e alle già vuote tasche dei cittadini calabresi.

giovedì 29 giugno 2017

AUTORITÀ IDRICA CALABRESE: UNA LEGGE REGIONALE CHE NON MUTA GLI ASSETTI DI POTERE



Il 12 maggio, ad un mese esatto dal sesto anniversario della vittoria referendaria per l’acqua bene comune, il Consiglio Regionale ha approvato il testo di legge n.18/2017 “Disposizioni per l’organizzazione del servizio idrico integrato”, un dispositivo di 26 articoli in netta antitesi sia con il volere popolare cui accennavamo prima, sia con la proposta di legge regionale di iniziativa popolare proposta dai diversi movimenti facenti capo al Coordinamento Calabrese Acqua Pubblica “B. Arcuri” e depositata, insieme ad oltre 11mila firme a sostegno, oramai quattro anni fa.

lunedì 6 marzo 2017

STOP SORICAL: L'11 MARZO PARTE LA CAMPAGNA!



ACQUA PUBBLICA IN CALABRIA: È ORA!
Per un rilancio della mobilitazione
contro la privatizzazione dell’acqua
e dei servizi pubblici locali
 
La seduta della IV commissione del 28 febbraio aveva tra i punti all’ordine del giorno l’esame abbinato delle proposte di legge inerenti la fondamentale materia del Servizio Idrico in Calabria: la nostra proposta di legge di iniziativa popolare e quella avanzata dalla Giunta regionale.

Come purtroppo letto sulla stampa e confermato nel resoconto sommario della seduta, apprendiamo amaramente che il percorso della nostra legge di iniziativa popolare “Acqua Bene Comune Calabria” è stato chiuso senza che questa venisse minimamente discussa.

venerdì 17 febbraio 2017

LA GIUNTA RAGGI SGOMBERA IL FORUM DELL'ACQUA


Questa mattina i vigili inviati dal dipartimento patrimonio del comune di Roma sono entrati nella sede del Forum Italiano dei movimenti dell'acqua, di Attac Italia e delle altre associazioni con sede presso il Rialto Sant'Ambrogio a Roma, impedendo l'accesso a tutti coloro che da anni quotidianamente fanno vivere uno spazio altrimenti abbandonato.

È qui che si è fatta la storia del movimento dell'acqua che ha portato alla vittoria del referendum del 2011, spesso rivendicato dalla stessa giunta Raggi e dal Movimento 5 stelle... evidentemente la loro prima stella si è prosciugata.

martedì 27 dicembre 2016

IL 3 GENNAIO PRESIDIO IN PIAZZA

MULTISERVIZI: AFFARE DI POCHI?
#tariffe illegali
#reti idriche colabrodo
#riduzione ed interruzione della fornitura idrica
#mare sporco e depuratore inefficace#
#periferie abbandonate al degrado e senz’acqua

RIPRENDIAMOCI CIÒ CHE CI APPARTIENE!

Domani, dopo lo stop per maltempo dello scorso 30 dicembre, il Comitato Lametino Acqua Pubblica ritornerà in piazza per ribadire la centralità e l’universalità dell’accesso all’acqua.